MOVIMENTI CENTRALI (bottom bracket)

Movimenti a filetto

clicca qui per documentazione completa di foto : MOVIMENTI CENTRALI
di seguito solo il testo della documentazione privo di foto

Tradizionali – sono composti da elementi sciolti, quindi non impermeabili, con due calotte che contengono sfere libere o corone di sfere ed un perno quadro o a chiavelle a cui si accoppiano le pedivelle. Nelle vecchie bici da corsa in acciaio e in quelle da città si trovano ancora con passo italiano (M36 x 24T) quindi con due calotte filettate destrorse (si avvitano in senso orario). Nelle mtb si è cominciato ad utilizzare calotte BSA 1,37” x 24T. La differenza è che nel passo italiano la calotta destra tende ad allentarsi, cosa che non succede con il passo inglese.

A cartuccia – Monoblocco con filetto a passo inglese BSA 1,37” x 24T quindi con la calotta destra sinistrorsa (si avvita in senso antiorario) e la sinistra destrorsa. I primi di questo tipo avevano il perno quadro pieno, poi si sono evoluti con perni cavi di diametro maggiore ed attacchi con scanalature (Octalink, Isis). A differenza di quelle tradizionali in cui occorrevano 3 chiavi per montarli, qui basta un solo attrezzo, oltre che ad un estrattore per le pedivelle.

A calotte – formato da due calotte filettate a passo inglese BSA 1,37” x 24T (quella destra ha il filetto sinistrorso, quella sinistra è destrorsa) ed un inserto centrale staccabile in plastica con la sola funzione di protezione da acqua, fango e sporco. Nelle calotte sono inseriti 2 cuscinetti a sfere stagni. Si usano con guarniture in cui il perno centrale è già incorporato in una delle pedivelle.

Movimenti senza filetto

BB30 – BB86 – BB90 – I cuscinetti sono inseriti direttamente nella scatola del telaio e bloccati a pressione o con un anello di tenuta (seeger).

Il BB30 va accoppiato con pedivelle in cui è inserito un perno di 30 mm. di diametro ed è specifico per le mtb; nel BB86 e BB90 Shimano (indica la larghezza della scatola del movimento centrale) va inserito un perno di 24 mm., più adatto per la corsa.

Press Fit – Prevede delle calotte senza filetto da inserire a pressione nella scatola del movimento centrale. I cuscinetti a sfere inseriti alloggiano un perno di 30 (PressFit30) o 24 mm.(GPX).

Come si vede il discorso movimenti centrali è complicato; a questi dati bisognerebbe aggiungere le larghezze della scatole del telaio e le lunghezze dei perni.
Il passo italiano ha sempre usato scatole di 70 mm., quello inglese di 68 mm. salvo Specialized a poche altre case che usavano il 73 mm. Inoltre le misure delle lunghezze dei perni sono tante, partendo da 135, 130, 127.5, 122, 118, 116, 113, 111 e 108 mm.
Ormai su internet si trovano tante informazioni ma se non si hanno le basi diventa molto complicato; questo articolo dovrebbe servire a far un po’ di chiarezza.

da Paolo Palmieri

per qualsiasi informazione e/o curiosità relativa al tema sopra trattato :