Alta Via dei Parchi, tappa 15: La verna – Gattara

KM 51
Disl + 1500 m.
Disl. – 2015
Si tratta di una tappa lunga e impegnativa, che segna il definitivo abbandono delle fresche e ombrose foreste del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna dalle quali ci si allontana definitivamente con una ampia pedalata che a fine giornata ci porterà alle porte del territorio del Carpegna e il relativo parco. Nella prima parte del l’articolato tragitto, che in massima parte segue l’AVP pedonale, eccetto brevi varianti per evitare tratti non ciclabili, raggiungeremo presto il comprensorio del Monte Fumaiolo. Questa è l’ultima propaggine dell’estesa copertura boschiva di faggi e conifere che si estende a ovest delle nostre tappe senza quasi soluzione di continuità, qui potremo fare breve sosta per rifocillarci al bel rifugio Biancaneve. Proseguiremo poi per il suggestivo Eremo di S.Alberico e il successivo paese delle Balze. Presto dovremo lasciare il percorso pedonale dell’alta via in quanto dopo questo diventa improponibile per un itinerario ciclabile, quindi con una bella variante pedalabile su una lunga strada sterrata attraverso piccoli borghi incantevoli andremo a raggiungere, stanchi ma soddisfatti della bella tappa realizzata, il piccolo borgo di Gattara, dove ci attende il meritato riposo.

Introduzione Alta via dei parchi e Tracce

Tappa Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *